La nostra Associazione, che ha la sua sede legale a San Giovanni Rotondo, sul Gargano, s’ispira alla spiritualità di padre Pio (preghiera e carità) ed è nata, come ormai tanti sanno, per dire grazie al Padre che ha voluto intercedere per la guarigione di mio figlio Matteo Pio.

Normal 0 14 false false false IT X-NONE X-NONE

L’Associazione, nata il 24 maggio del 2001, porta il nome “IL CIRENEO”, perché padre Pio, che ha voluto prendere su di Se le sofferenze fisiche e spirituali dell’umanità intera, amava definirsi “Il Cireneo del Gargano” .

Noi volontari, guardando al nostro amato Santo, cerchiamo di seguire umilmente il Suo insegnamento: ci occupiamo di Malati Oncologici (supporto psicologico, accoglienza, visite in ospedale) e di Autistici (mio fratello il dr. Giovanni Ippolito è l’ideatore, insieme ai dr. Giovanni Caputo e Paolo Maietta della TMA, la Terapia Multisistemica in Acqua rivolta a soggetti con disturbi della comunicazione)

Qualche tempo dopo la nascita della nostra Associazione, una signora di Vasto ci chiese di poter utilizzare il nome scelto da noi per dar vita a un suo progetto sociale a favore dei meno fortunati e noi, abbiamo acconsentito.

Da allora, molte altre realtà di volontariato, sparse per l’Italia, hanno scelto, come identificativo, il nome “ Cireneo” che, essendo nelle pagine del Vangelo, è di pubblica fruizione.

Mi sembra dunque necessario sottolineare, per non ingenerare e alimentare confusione, ma nel totale rispetto delle encomiabili attività filantropiche delle altre Associazioni che portano il nostro stesso nome, che la Nostra Associazione è quella di San Giovanni Rotondo, legata al Miracolo della Santificazione di Padre Pio.

Normal 0 14 false false false IT X-NONE X-NONE

Per il prossimo anno, noi del Cireneo di San Giovanni Rotondo, abbiamo un sogno grande: pensare ad un terreno per il nostro centro di Accoglienza. Umanamente, questa è un’utopia, ma “nulla è impossibile a Dio”, per cui se la Sua volontà è questa, metterà nel cuore di tanti amici il desiderio di aiutarci!

Pochi euro moltiplicati per tantissimi cirenei, potrebbero rendere realtà il nostro sogno!

Grazie e che Dio vi benedica per quanto già avete fatto per noi e per quanto ancora, sono certa,  farete.

 

Maria Lucia Ippolito

Mamma di Matteo Pio Colella